• Ásatrú Spiritual Path •

......................Area di discussione per membri ASP e non......................


Non sei connesso Connettiti o registrati

Considerazioni su Halloween

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1 Considerazioni su Halloween il Lun Ott 19, 2009 2:13 pm

Admin

avatar
Admin
Ci stiamo avvicininando alla notte di Halloween, il 31 Ottobre.

Analizziamo in breve questa festività.

Nel calenderio cristiano il giorno dei morti cade il 2 Novembre subito dopo al giono di Ognissanti che è il 1 Novembre.
Il calendario cristiano non prevede certo che ci si possa travestire e festeggiare la notte del 31 Ottobre in vista della commemorazione dei morti.
La derivazione di questa festività è puramente pagana.

Come ben sappiamo il consumismo galoppante ed invadente in cui viviamo non avrebbe potuto certo farsi sfuggire un'occasione come questa e nonostante tutto, guardando esclusivamente il lato positivo di ciò, questa volta ha giovato alla conoscenza e alla diffusione di un' antica tradizione, rendendola parte di tutti come in passato.

Nella tradizione celtica questa festività coincide con il Samhain, una delle festività maggiori e la celebrazione dell'ultimo raccolto, anche considerato il capodanno celtico. In questa notte il grande scudo che separa il mondo dei vivi e dei morti si abbassa, dando la possibilità ai deceduti di far visita ai vivi. Questa antica tradizione persistette in Irlanda fin dai tempi più antichi e non fù mai eliminata completamente, neanche con l'arrivo del cristianesimo.

Anche nell'Ásatrú il 31 Ottobre fa parte di una grande festività. Come nel calendario celtico, viene festeggiato l'ultimo raccolto ed è l'ultimo di una serie di giorni di festa dedicati a Freya e alle Disir.
A differenza della tradizione celtica la festività notturna non rievoca morti o figure spettrali (quello avviene nella corrispettiva notte di Wulburg il 31 Aprile), la festività viene considerata più come un gran carnevale di stile mediterraneo.
In conclusione però, si dice che se passata la notte sulla tomba di un antenato o un deceduto caro, si possono avere delle visioni o premonizioni, tant'è che anche per l'Ásatrú nel Vetrablot (Blot Invernale, o Winter Night), ossia la notte di Halloween, le barriere dei mondi subiscono un'abbassamento rendendone possibile un eventuale connessione.

Con questo vi auguro un buon Vetrablot!

Heil Freya!
Heil Disir!

Vedi il profilo dell'utente http://myasp.forumattivo.com

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum